vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Luoghi geometrici e macchine

prof.ssa Alessia Cattabriga
Laboratorio Tradizionale

L’obiettivo del percorso è diffondere l’insegnamento-apprendimento della matematica secondo quello che è chiamato IBSE (Inquiry Based Science Education). In particolare le attività intendono sviluppare un approccio laboratoriale allo studio della matematica. Il progetto si basa sull’assunto
che le attività laboratoriali possono diventare, attraverso specifiche consegne e l’utilizzo di macchine matematiche, un ambiente favorevole per l’insegnamento-apprendimento della matematica.

Il progetto è rivolto a docenti della scuola secondaria di secondo grado.
Primo incontro: il laboratorio di matematica e le macchine matematiche: quadro teorico; costruzioni con riga e compasso.

Secondo incontro: Esplorazione dei pantografi per le trasformazioni geometriche.

Terzo incontro: Esplorazione ed analisi di curvigrafi.

L’attività di formazione alternerà l’esplorazione di una o più macchine con la presentazione e discussione di possibili percorsi didattici e delle linee guida sottese. Si proporranno simulazioni con Geogebra di alcune macchine. Mettendo in evidenza e confrontando i differenti vincoli utilizzati, si
intende approfondire i concetti matematici che si vogliono sviluppare.
Agli insegnanti sarà richiesto di progettare e realizzare sperimentazioni in classe.
Le macchine matematiche potranno essere prese in prestito e utilizzate nelle scuole.
Il materiale di formazione sarà messo a disposizione degli insegnanti su piattaforma Moodle in uno specifico corso, su cui si potrà anche discutere la sperimentazione.
Si prevede inoltre l’attivazione di un corso su piattaforma E-twinning su cui depositare il materiale utilizzato per sollecitare la collaborazione con altri docenti, italiani e stranieri, e per condividere le esperienze sull’uso delle macchine matematiche in classe.