AUTOVALUTAZIONE

Autovalutazione

VIDEO GIOCO : «MASTERLAB – SFIDA LA SCIENZA» ATTIVITÀ VIDEOLUDICA OTTIMIZZATA PER L'AUTOVALUTAZIONE DI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI PER PERCORSI DI TIPO CHIMICO.

Target: Studenti di Scuola Superiore 
Ideazione, progettazione e realizzazione di un nuovo strumento didattico per l’autovalutazione degli studenti delle scuole superiori
Scopo : verificare l’adeguatezza del bagaglio formativo degli alunni circa l’idoneità ad affrontare con successo i corsi di Laurea Scientifici (in particolare chimici). 
Struttura: enigmi modulari con quesiti di base dell’area chimica in forma di videogioco complessi come un normale problema scolastico di chimica (o, in futuro, altra disciplina).
Stato dell’arte: 20 enigmi di tipo chimico pienamente giocabili e ottimizzati. In fase di completamento la versione beta da testare poi nelle scuole; ulteriori enigmi già ideati verranno progettati e implementati una volta diventata operativa la versione attuale.
Il progetto MASTERLAB è iniziato nell'AA 2018-19-20 attraverso la collaborazione e il lavoro congiunto tra le due unità PLS-Chimica dell'Università di Parma e Dipartimenti di Chimica e Chimica industriale dell'Università di Bologna.
«MasterLab – Sfida la Scienza» è un serius game progettato per aiutare gli studenti delle scuole superiori ad autovalutare l'adeguatezza del loro background formativo in vista di un corso di laurea in Chimica. E’ concepito come un gioco di ruolo in cui lo studente / giocatore si muove in stanze diverse, ognuna contenente un enigma diverso da risolvere. Gli enigmi consistono in problemi di chimica di base, matematica e fisica a livello di difficoltà delle scuole superiori e richiedono operazioni di laboratorio virtuali, misurazioni e calcoli. Gli enigmi sono costruiti e "gamificati" in modo modulare, in modo che possano essere rapidamente scritti dagli esperti coinvolti nel progetto.
Gli obiettivi principali del videogioco sono:
- Autovalutazione da parte degli studenti delle scuole superiori delle loro conoscenze, abilità e competenze, rispetto a quelle necessarie per affrontare con successo il primo anno di un corso di laurea scientifica, e in particolare quello chimico;
- Raccolta di dati per una valutazione globale da parte del gruppo nazionale di coordinamento PLS-Chimica per verificare l'efficacia di questo approccio, con possibile espansione futura ad altre discipline sperimentali.
La mappa di gioco si sviluppa casualmente in modo da proporre a chi gioca una trama sempre differente, composta da una successione di enigmi, senza momenti narrativi. Superando gli enigmi, il giocatore o la giocatrice otterrà riconoscimenti di vario tipo a seconda del tipo di abilità che avrà dimostrato. 
Il progetto nato in UNIBO e UNIPR, ora è progetto PLS-Chimica-Nazionale 
A inizio anno scolastico 2022-23 la versione beta sarà testata in alcune scuole di Bologna e Parma  e successivamente sarà condivisa con il PLS nazionale.
Punteggi e risultati
Il videogioco non è competitivo e non esiste un punteggio numerico finale. 
Al termine di ogni enigma di gioco risolto, infatti, si otterranno frammenti del “sigillo della scienza” per ottenerne il completamento.
Il videogioco può essere utilizzato indipendentemente o sotto la supervisione di un tutor o insegnante. I dati di gioco verranno registrati, nel rispetto della privacy e dei recenti standard GDPR, al fine di ottenere statistiche dettagliate sulla conoscenza degli studenti dei singoli argomenti.
Organizzato da:
a.a. 2022/2023

Autovalutazione

Attività per studenti di scuola secondaria di secondo grado

Attività videoludica ottimizzata per l'autovalutazione di studenti delle scuole superiori per percorsi di tipo chimico.
VIDEO GIOCO : «MASTERLAB – Sfida la Scienza»
Nell' anno scolastico 2022-23 la versione beta sarà testata in alcune scuole di Bologna e Parma e successivamente sarà condivisa con il PLS nazionale.

Clicca per maggiori informazioni